servizi

Come eliminare le crepe dai muri e consolidare un edificio

Le crepe nei muri rappresentano un problema piuttosto diffuso, soprattutto nelle palazzine di edificazione non recente, che nel corso del tempo hanno subito cedimenti e danni dovuti all’umidità e all’uso di materiali di costruzione di scarsa qualità, così come negli edifici costruiti sui terreni in cui si trovano corsi d’acqua sotterranei. In tutte queste situazioni, l’umidità che risale dalle fondamenta può provocare danni strutturali più o meno consistenti, con conseguenti rischi per gli abitanti.

Infatti, anche se non sempre visibili all’esterno, le crepe nei muri possono essere pericolose, soprattutto se riguardano pareti portanti, e possono compromettere seriamente la stabilità dell’edificio. Per risolvere adeguatamente questo problema, è necessario studiare il rimedio più adatto e scegliere una soluzione personalizzata e un trattamento specifico: grazie al servizio offerto da https://www.solidproject.it/crepe-nei-muri-interni-pericolose/ è possibile eliminare le crepe dei muri e rimettere in sicurezza un edificio utilizzando sistemi innovativi e strumenti all’avanguardia.

Ogni intervento viene preceduto da un’attenta analisi della struttura, utilizzando apparecchi specifici, finalizzata a stabilire con precisione il metodo da utilizzare in base  al tipo di di problema rilevato. Nel momento in cui si dovessero notare crepe nei muri, anche di piccole dimensioni, è molto importante intervenire rapidamente, per evitare che possano trasformarsi in un serio elemento di pericolo. Infatti, una crepa costituisce sempre il segno di una lesione e di una deformazione, che può provocare facilmente una situazione di instabilità.

I tecnici di https://www.solidproject.it/crepe-nei-muri-interni-pericolose/ provvedono ad effettuare interventi di consolidamento di pareti e fondamenta avvalendosi di tecniche diverse in base al tipo di problema rilevato. Nella maggior parte dei casi si tratta di interventi minimamente invasivi, che non comportano la modifica della struttura né la necessità di procedere con lavori particolarmente impegnativi e costosi. Spesso è sufficiente consolidare le pareti compromesse dalle crepe tramite l’iniezione di resine apposite, che stabilizzano la struttura e riempiono i vuoti provocati dalla presenza delle crepe.