Prima o poi capita a tutti di arrivare in aeroporto e rendersi conto che il proprio volo è in ritardo. A volte si tratta solo di una manciata di minuti, ma altre volte persino di ore e ore di attesa che corrono, inevitabilmente, il rischio di creare dei disagi non indifferenti. Per quanto un contesto di questo genere comporti un certo malcontento nell’animo di ogni viaggiatore, è importante conoscere che in stabilite situazioni è possibile ottenere un rimborso aereo per il ritardo subito. Per cui occorre verificare quali sono i casi di diritto di rimborso aereo ritardo, verificare se la situazione è congruente e di conseguenza potersene avvalere. Vediamo in quali casi è possibile ottenere il rimborso per il ritardo aereo :

Ritardo Superiore a due ore

Qualora il ritardo sia superiore alle 2 ore di attesa , ogni passeggero ha diritto a ricevere un’adeguato servizio di assistenza :

  • Effettuare due telefonate o poter inviare messaggi via fax e email.

  • Pasti e bevande in relazione al tempo di attesa trascorso in aeroporto.

  • Sistemazione in albergo qualora necessari uno o più pernottamenti.

  • Trasferimento dall’aeroporto all’albergo e viceversa.

Secondo quanto stabilito dalla normativa europea, le compagnie aeree sono obbligate a risarcire un indennizzo monetario calcolato in base alla lunghezza della tratta aerea percorsa, salvo che il ritardo non sia dovuto a circostanze eccezionali.

Quando non si ottiene alcun rimborso

Nel caso in cui il vostro volo sia in ritardo, occorre sapere che non si ha diritto a nessun risarcimento nei seguenti casi:

  • Qualora il ritardo aereo sia causato da circostanze straordinarie che non potevano essere evitate come, per esempio, condizioni climatiche avverse, problemi relativi alla sicurezza del volo o scioperi che compromettono il servizio di una compagnia aerea.

  • Ritardo Inferiore a due ore : Purtroppo se il ritardo rimane circostanziato nelle 2 ore, non avete diritto ad alcun rimborso. La soluzione migliore in questo caso consiste nel contattare immediatamente il personale di terra per chiarire l’entità del ritardo.

Per maggiori e dettagliate informazioni consultate il link iniziale.