Come avviare un’impresa di pulizie 

Sul mercato esistono molte imprese di pulizie ma poche sono quelle veramente specializzate in un dato ambito di attività. Un’impresa di pulizie è un’attività del tutto necessaria nel mercato del lavoro odierno. Essa infatti non può essere sostituita in tutti quei luoghi pubblici o privati che necessitano di igiene continua.

Aprire un’impresa di pulizie come Dema Service Srl può essere una valida idea di business, poiché la domanda in questo settore è in costante crescita. Avviare un’impresa di pulizie comporta molto lavoro, quindi è bene farsi aiutare almeno sugli aspetti burocratici. L’esercizio dell’attività di pulizia è disciplinato dalla Legge 25 gennaio 1994 n. 82 e dal D. M. del 7 luglio 1997 n. 274.

Per avviare l’attività nel settore è fondamentale, come richiesto dalla legge, essere in possesso dei requisiti di onorabilità. Ciò significa non avere condanne, procedimenti penali in corso o fallimenti nel proprio curriculum. Così come capita per tutte le altre imprese su territorio nazionale, anche per avviare una un’impresa di pulizie è fondamentale aprire la Partita Iva.

Contestualmente all’apertura della Partita Iva, inoltre, bisognerà indicare anche la tipologia di clienti finali, se privati o esercizi commerciali: nel primo caso sarà necessario iscriversi all’Albo degli Artigiani, nel secondo al Registro delle Imprese della Provincia di riferimento. Non bisogna avere procedimenti o condanne penali in corso, e naturalmente serve l’iscrizione all’Inps e all’Inail. Se l’impresa di pulizie opera in settori ben specifici, servono requisiti tecnici attinenti al tipo di attività.

L’investimento iniziale per un’impresa di pulizie non è così elevato, d’altronde tutto dipende da come esattamente si desidera ottenere l’attività: se si lavora con macchinari tecnologici e ultra moderni allora sicuramente i costi dovuti alla strumentazione sono più importanti ed elevati, in caso contrario il fattore preponderante del business è il lavoro del titolare o dei collaboratori. Consultare un commercialista aiuta, perché si può essere consigliati sui vari aspetti da considerare e naturalmente aiutati nel disbrigo delle pratiche.