Che cos’è la grafica pubblicitaria?

Un corso di grafica pubblicitaria racchiude in sé due processi fondamentali: quello legato al marketing e quello legato al processo creativo. Rappresenta l’arte di combinare testo ed immagini in un messaggio visuale da trasmettere con un logo, un cartellone o una brochure. L’espressione più semplice e diffusa della grafica pubblicitaria è lo spot, che sia per una campagna prodotto o per una campagna sociale. I mezzi della grafica pubblicitaria sono innumerevoli: la televisione, i social network, i social media, il cinema e soprattutto internet in tutte le sue declinazioni.

Il grafico segue l’Azienda passo dopo passo, ne studia la storia, analizza il target di riferimento e solo dopo propone i metodi e le strade da intraprendere per realizzare un progetto pubblicitario che sia davvero efficace. Il grafico pubblicitario è essenzialmente un comunicatore visivo, un professionista con un lungo percorso di formazione alle spalle, il quale crea concetti visuali per comunicare idee che informino, ispirino o allettino i consumatori. E’ importante l’utilizzo di vari strumenti tecnologici ma è parimenti importante riuscire ad avere una buona dose di creatività e bravura nel disegno per progettare, ad esempio, biglietti da visita, locandine, manifesti, anche immagini e marchi che rappresentino le varie aziende.

Ai giorni nostri questo non si limita solo alla carta stampata ma anche al web ed infatti ogni grafico pubblicitario professionista impara ad usare una grande quantità di programmi come per esempio InDesign, Photoshop ed altri strumenti per l’editing e la creazione di contenuti grafici.  Per creare una buona grafica pubblicitaria bisogna ben definire il messaggio che si desidera trasmettere e per farlo è giusto porsi alcune domande inerenti il settore del marketing, esempio (dove vuole andare l’azienda, cosa vuole dire e proporre al pubblico, qual è il target di riferimento, ecc). Lo scopo principale della grafica pubblicitaria è suscitare interesse nel pubblico con i giusti colori, parole, illustrazioni, video e immagini.