Bar biologico: un trend in crescita

La colazione è il pasto più importante ed è fondamentale iniziare nel modo giusto con una colazione biologica ed equilibrata. Anche uno spuntino pomeridiano, la merenda dei più piccoli o l’aperitivo possono stuzzicare il palato ed essere sani al tempo stesso. Il bar biologico mette a disposizione una gamma completa di prodotti interamente naturali, insieme ad un’esclusiva linea di detox a base di succhi personalizzabili secondo le specifiche esigenze di ogni organismo. Il nuovo trend vuole il bar biologico completamente BIO, a cominciare dal caffè, grazie al quale vengono anche chiamati Bio Cafè, ma anche ai croissant biologici vegan e le ciambelle cosi come i succhi di frutta bio.

All’interno del bar biologico, aperto tutta la giornata, troverai tante proposte dolci e salate per accompagnare ogni momento della giornata senza rinunciare al benessere. Gli ingredienti del bar biologico sono esclusivamente quelli che servono: farine antiche da cereali come orzo, segale, kamut, farro macinate a pietra e una lievitazione rigorosamente naturale da pasta madre. Nasce così una produzione artigianale gustosa, sana e digeribile per la vostra colazione, ma anche per un goloso spuntino biologico. La caffetteria del bar biologico si articola in un’ampia gamma d’offerta, con caffè di cereali, di farro, al ginseng con le variabili dei latte di soia, riso, avena ecc.

Anche qui, è importante che i cappuccini di latte di soia o riso abbiano la loro schiuma montata. Tra i più richiesti, l’orzo con latte di riso. Dopo la fascia oraria del pranzo, il pomeriggio è un cavallo di battaglia del bar biologico. È il momento di gelati, torte, tisane, tè (sia in filtro sia in foglia), infusi di frutta (che sono graditi anche ai bambini). Altro segmento pomeridiano importante è quello delle centrifughe, degli smoothies a base di yogurt e delle spremute, che hanno una carta dedicata con una decina di referenze per tipo.